La Certificazione d’idoneità alla pratica dell’attività Sportiva

La visita d’Idoneità alla pratica Sportiva Agonistica e Non Agonistica è regolamentata dal D.M. 18.02.82 e da innumerevoli successivi Decreti Legge.
Scopo della legislatura e della visita è la TUTELA e PROMOZIONE della SALUTE, attraverso visite mediche accertamenti diagnostici ed educazione sanitaria (indicazioni e consigli del medico, aimè troppo spesso ignorati ) .

Nel corso della visita ed esami fra le patologie da ricercare le più importanti sono quelle Cardio-Vascolari , poichè a volte mettono in pericolo la vita del praticante sport .

Durante la visita si eseguono diversi test fra i quali :

Elettrocardiogramma (Ecg) a riposo e da Sforzo; questo si può eseguire con varie metodiche.
Lo Step-Test permette di registrare l’Ecg a riposo e dopo lo Sforzo ( senza la possibilità di vedere cosa avviene durante lo Sforzo ); con l’Ecg al Cicloergometro e Tapis Roulant abbiamo una visione in tempo reale di come si comporta il cuore durante lo Sforzo e nella fase di recupero, personalizzando il carico di lavoro in base alla maturità muscolare, livello di allenamento, tipo di sport praticato.

Queste indagini, assieme ad una scrupolosa valutazione dell’ Ecg a riposo, ci possono rivelare cardiopatie congenite od acquisite che non danno sintomi durante gli allenamenti e gare.
Quando questi accertamenti lasciano una interpretazione dubbia, altri esami ci possono dare elementi integrativi di valutazione .

Ecocardiogramma ci fà vedere realmente il cuore, nella sua strutura permettendoci di verificare la sua forma, massa,spessori delle pareti, valvole arterie.
Spesso si rende utile la registrazione dell’ ECG di 24 ore, soprattutto nella valutazione delle Aritmie (palpitazioni) .

Risonanza Magnetica Cardiaca
può essere richiesta, sempre concordata col Cardiologo, per vedere ciò che gli esami già eseguiti non sono riusciti a chiarire .
Sino ad eseguire test Genetici per conoscere quello che ora non c’è, ma che nel tempo potrebbe rivelarsi un pericolo per l’atleta .

Durante la stagione agonistica e non, carichi di allenamento, stress emotivi, infezioni,errata alimentazione, mancato riposo, consigli di inesperti possono favorire l’insorgere di patologie cardiache e non. Per queste evenienze l’atleta deve consultarsi con uno Specialista ,valutando la necessità di terapie ,riposo,rivalutare l’alimentazione .. ecc…

La prudenza, il buon senso, la capacità di “ascoltare“ il nostro corpo, ed allenatori Professionisti sono mezzi indispensabili per la TUTELA DELLA SALUTE del praticante sport di qualsiasi età .



Dott. Franco Vandini
Specialista in Medicina dello Sport

Data pubblicazione: 04/10/2017

Prenotazioni e Informazioni

E' possibile prenotare i servizi del Polo Sanitario Opera di Santa Teresa sia tramite CALL CENTER al numero 0544.38513 o tramite modulo web attivo tutti i giorni e a tutte le ore.


INFO E PRENOTA ONLINE
Compila
APERTO TUTTI GIORNI
24 ORE SU 24
CALL CENTER
0544.38513
Lunedì - Venerdì 7.30-19.30
Sabato 7.30-13.00

News

Offerte