Nuova prestazione - gestione della sincope

07/03/2018

Da questa settimana all'interno del Polo Sanitario sarà operativa una nuova specialità che si occupa della “gestione della sincope”. Il professionista che si occuperà di questo disturbo è il cardiologo dott. Maurizio Piancastelli.

La sincope è una perdita temporanea di coscienza che può colpire qualsiasi soggetto, sia esso giovane o anziano, sano o malato. È molto probabile che, nell’arco della vita, ognuno di noi possa sperimentare almeno un episodio sincopale.

In generale, quando non è associata a cardiopatia la sincope ha una prognosi benigna. Nel paziente cardiopatico, invece, la sincope può rappresentare il sintomo premonitore di un evento fatale, quale la morte improvvisa. È importante perciò non sottovalutare il significato clinico di questo sintomo.

Nel trattamento della sincope il rapporto medico paziente gioca un ruolo fondamentale. Nella maggioranza dei casi, infatti, la terapia delle sincopi neuromediate e di quelle ortostatiche si basa essenzialmente sulla rassicurazione del paziente e dei familiari e su misure comportamentali da mettere in atto durante la vita di ogni giorno. Il paziente con sincope, quindi, non deve rappresentare l’oggetto passivo del trattamento, ma essere un soggetto attivo che collabora costruttivamente con il medico nel gestire il proprio percorso diagnostico e terapeutico.

In questo contesto, perciò, risulta importante fornire al paziente e ai suoi familiari informazioni dettagliate e suggerimenti precisi sui seguenti punti fondamentali:

- quali sono i rischi associati ai vari tipi di sincope;

- quali sono e in cosa consistono gli esami utilizzati nello studio della sincope;

- come prevenire e come cercare di interrompere gli episodi sincopali;

- come comportarsi durante e dopo un episodio sincopale.

Il ruolo del medico nel trattamento della sincope, quindi, non è solo quello di semplice prescrittore di esami o di farmaci, ma anche quello di interlocutore e di consigliere privilegiato del paziente.

L’ ambulatorio prende in carico pazienti con sincope rimasta inspiegata: dopo una prima valutazione clinica e strumentale di primo livello (anamnesi, es obiettivo, ECG, misurazione PA in clino e ortostatismo, eventuale massaggio del seno carotideo) verrà sottoposto, ecografia color doppler del cuore e dei vasi epiaortici .


Immagine: PietroLonghi, Lo svenimento, 1744, Washington, National Gallery of Art




News

MOSTRA TUTTE NEWS

Prenotazioni e Informazioni

E' possibile prenotare i servizi del Polo Sanitario Opera di Santa Teresa tramite CALL CENTER al numero 0544.38513 o tramite modulo web attivo tutti i giorni e a tutte le ore.


CALL CENTER
0544.38513
Lunedì - Venerdì 7.30-19.30
Sabato 7.30-13.00
INFO E PRENOTA ONLINE
ATTIVO
TUTTI GIORNI
24 ORE SU 24

Opportunità in Vetrina