MANGIARE BENE OGGI PER RIPARTIRE PIU’ SANI DOMANI - Polo Sanitario Opera Santa Teresa - Centro Medico Ravenna

MANGIARE BENE OGGI PER RIPARTIRE PIU’ SANI DOMANI

03.09.2020

Il giusto ritmo
Pianifica la tua giornata alimentare, programmando in maniera regolare tre pasti principali (colazione, pranzo e cena) ed eventualmente uno o due spuntini a base di frutta o verdura (di stagione) o piccole quantità di pane comune. Anche se l’ emergenza sanitaria si è fortunatamente allentata i consigli, che seguono possono risultare molto utili per tenere sotto controllo il peso e per acquisire buone abitudini alimentari valide in qualsiasi situazione!

Lista della spesa
Pianifica l menù settimanale prima di andare a fare la spesa per ottimizzare i tempi e ridurre la necessità di uscire per gli acquisti alimentari. Limita o, ancor meglio, evita il consumo di alimenti pronti come: snack dolci o salati (biscotti, fette biscottate, cereali in fiocchi, grissini, merende confezionate,ecc.) e bibite gassate e zuccherine, prediligendo gli alimenti vegetali come i cereali, i legumi, i tuberi, la verdura, la frutta. Ricorda che un uso corretto e consapevole del congelatore non altera il valore nutritivo ed il gusto degli alimenti.

Movimento ed attività fisica
Sono tante le attività che si possono fare in casa per gestire le emozioni negative e mantenere sane abitudini: prima di tutto le faccende domestiche da fare con un ritmo intenso, di seguito il giardinaggio (per chi ha un giardino, un balcone, un terrazzo), la ginnastica casalinga abituale ed anche, non meno importante, il gioco con i bambini.

Nutriamo le emozioni
Condividere i pasti con i propri cari è importante ed utile per rendere più piacevoli le giornate, godendo del tempo insieme, ricordando che una sana ed equilibrata alimentazione è importante per il benessere del corpo e della mente.

Prepara pasti semplici ed equilibrati
Più tempo a casa significa anche più tempo a disposizione da dedicare alla cucina ed alla sana alimentazione, senza rinunciare a gusto e piacere in tavola. Per evitare di appesantire il pranzo e la cena puoi preparare, alternativamente, una porzione di cereali o tuberi (pasta, riso, orzo, farro, polenta, patate o legumi) ed una di alimenti proteici (uova, pesce, carne, formaggi) da accompagnare con verdure di stagione, una piccola porzione di pane e da condire con olio extravergine di oliva crudo. Ricorda che i piatti poco elaborati a base di alimenti di origine vegetale hanno un alto potere saziante ed un apporto energetico ridotto.

Mai dimenticare l’ acqua!
Bevi acqua a piccoli sorsi durante tutta la giornata. Puoi consumare anche tisane, the, caffè d’orzo, karkadé, evitando di aggiungere lo zucchero per gustarne appieno il sapore.

Mantieniti in forma
Tieni sotto controllo il tuo peso per evitare spiacevoli sorprese; è consigliabile pesarsi tutte le settimane, preferibilmente nello stesso giorno ed alla stessa ora, ricordando che le piccole oscillazioni del peso sono normali ed accettabili.

…ed infine, per saperne di più, contatta un dietista iscritto all’ Ordine TSRM PSTRP.